7 Maggio 2019

Ue: Codacons, pressing inaccettabile per aumento Iva

 

(ANSA) – ROMA, 7 MAG – “Dall’Europa arriva oggi un inaccettabile pressing affinché scattino in Italia le clausole di salvaguardia con l’aumento di Iva e accise nel 2020, un’invasione di campo che vede la netta contrarietà dei consumatori italiani”. Lo afferma il Codacons, commentando le previsioni economiche sull’Italia diffuse dalla Commissione Ue. “Bruxelles vuole a tutti i costi l’aumento dell’Iva nel nostro paese, affermando che l’attivazione della clausola sull’Iva nel 2020 migliorerebbe il quadro del bilancio – spiega il presidente Carlo Rienzi – Un pressing a cui il Governo non deve cedere, perché l’incremento delle aliquote previsto dalle clausole di salvaguardia finirebbe per danneggiare sul lungo periodo l’economia italiana, deprimendo i consumi già molto incerti, riducendo l’occupazione e impoverendo le famiglie, come hanno dimostrato gli aumenti Iva degli ultimi anni, che hanno ridotto il gettito per la casse statali producendo effetti contrari a quelli sperati”. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox