19 Aprile 2003

Tv, i consumatori invocano la censura

MINORI/2. Tra le trasmissioni da «sopprimere» anche alcuni servizi giornalistici


Tv, i consumatori invocano la censura


Le associazioni al Garante: molti programmi violano la fascia protetta





Roma. Le associazioni di consumatori Codacons, Adusbef, Federconsumatori e Adoc.org , in una nota , segnalano all?Authority al cune trasmissioni tv che – dicono – dovrebbero incorre in sanzioni severe fino alla sospensione. Ecco ciò che le associazioni definiscono «violazioni», ris contrate fra le 16 e le 19 (in fascia protetta). n Rai2 . Due puntate di «Al posto tu o» sono state dedicate «alla sistematica “ lapidazion e“ di una ragazza, accusata dalla madre e dall?amica di non voler più partire per un viaggio a Londra perch é ancora innamorata del suo ex ragazzo». Ci sono stati «momenti di violenza morale e psicologica inauditi e assolutamente ingiustificati » , quando « l?amica confessa in diretta alla protagonist a di aver avuto una storia con il suo ex-ragazzo».

Rete4. Ne lla soap opera « Sentier i» le associazioni segnalano un dialogo : una madre in lacrime confessa ai figli: «Ho spento la macchina che teneva in vita zio Richard » . « Ma lo hai detto a sua moglie? » , chiede il figlio. « No, lei non avrebbe volut o» risponde la madre. « Ma quanto sarebbe vissuto ancora? » , si informa il figlio. « Non lo so, ma sarebbe rimasto sofferente per tutta la vita ». « Mamma, sono contento che l?abbia ucciso tu» .

Canale 5. A « Uomini e donn e» , una ragazza, indecisa f ra tre ragazzi, chiede consiglio su chi dei tre deve scegliere» Per « Verissim o» si segnala un servizio in cui sono stati intervistati gli amici del ragazzo ucciso a Napoli difendendo il motorino dai rapinatori. « È stato chiesto loro cosa provavano per la morte del loro amico. La risposta è stata: « C?è solo spazio per la vendetta » . Al «Grande fratello», Floriana si lamenta di essere ingrassata e dice che per risolvere la cosa « ha bisogno di “ due dosi di sess o“» .

La7. Ne l programma condotto da Irene Pivetti « F a? la cosa giust a», i n una puntata su i drammi delle persone colpite dalle malattie gravi , a una ragazza affetta da un tumore al seno la conduttrice ha detto : « Certo che sei cicli di chemioterapia ti hanno ridotto uno straccio ».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this