fbpx
5 Luglio 2019

Tutto quello che c’ è da sapere per non fare acquisti sbagliati

REGGIO EMILIA. I saldi attraggono naturalmente gli appassionati di shopping, ma anche semplici clienti in cerca di qualche pezzo per rinnovare il proprio guardaroba, febbricitanti negli acquisti e magari anche un po’ incoscienti. Per questo, come ogni anno, provengono prontamente da Federazione Moda Italia-Confcommercio e Codacons alcuni consigli per garantire un’ esperienza sicura e la piena correttezza nell’ aggiudicarsi gli articoli in svendita. Innanzitutto, è bene conservare lo scontrino, in quanto permane la possibilità di cambiare il capo nel caso in cui sia difettoso o danneggiato: il negoziante in tali circostanze è obbligato alla riparazione o alla sostituzione, e nel caso in cui risulti impossibile, alla riduzione o restituzione del prezzo pagato.Dal canto suo il compratore è tenuto a denunciare il vizio del campo entro due mesi dalla data della scoperta del difetto. Al contrario l’ opportunità di cambiare il capo dopo l’ acquisto è generalmente lasciata alla discrezionalità del negoziane, direttiva valida anche per la prova dei prodotti, per la quale non c’ è obbligo. Per quanto riguarda i pagamenti, i clienti possono stare sicuri che le carte di credito saranno sempre accettate da parte dei negozi che espongono in vetrina l’ adesivo della carta di credito o del bancomat senza oneri aggiuntivi. L’ offerta sarà vasta ma è bene assicurarsi che i prodotti in vendita proposti in saldo abbiano carattere di avanzo stagionale e non fondi di magazzino: utile può essere stare alla larga da quei negozi che avevano gli scaffali semivuoti poco prima dei saldi e che si sono poi riempiti magicamente. E ancora, recarsi nei giorni precedenti all’ interno dei negozi per cercare ciò che interessa e segnarsi il prezzo: questo permetterà di verificare l’ effettività dello sconto e andare a colpo sicuro, evitando anche inutili code. –R.P. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI R.P.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox