25 Luglio 2015

«Tutti i tarantini possono chiedere un risarcimento»

«Tutti i tarantini possono chiedere un risarcimento»

il teto, solo per aver corso un rischio sanitario, è di 2.000 euro.
d L’ avvio del processo Ambiente Svenduto, con il rinvio a giudizio di 44 persone e 3 società, ha innescato una serie di reazioni a catena. Una di queste porta la firma del Coda cons che ha immediatamente lanciato un’ azione risarcitoria per gli abitanti di Taranto dopo la decisione assunta dal gup Vilma Gilli al termine della fase legata all’ udienza preliminare. «Tutti – spiega l’ associazione – possono chiedere fino a 2.000 euro di danni anche solo per i rischi alla salute corsi. Si apre definitivamente la strada ai risarcimenti in favore della popolazione danneggiata dallo scandalo ambientale e sanitario di Taranto. Con il processo che prenderà il via il prossimo 20 ottobre – sottolinea il Coda cons in una nota – tutti i soggetti danneggiati dall’ Ilva potranno ottenere un risarcimento in denaro. Per questo il Codacons lancia oggi una azione risarcitoria collettiva in favore degli abitanti di Taranto: tutti i residenti potranno costituirsi parte civile nel procedimento, e chiedere un risarcimento dan ni pari a 2000 euro ciascuno anche in assenza di danni sanitari, per i rischi alla salute corsi e per le conseguenze subite sul fronte ambientale. Chi invece ha contratto patologie riconducibili alla presenza dell’ Ilva, potrà chiedere in giudizio indennizzi di maggiore entità. Invitiamo tutti i cittadini di Taranto – è l’ appello del Coda cons – ad aderire all’ azione collettiva e far valere i propri diritti: è sufficiente inviare una mail all’ indirizzo info@codacons.it per ricevere informazioni ed assistenza». Da non dimenticare che sono già in corso diverse cause civili per danni, anche a proposito del deprezzamento subìto dagli immobili del rione Tamburi. Sono circa 170 i proprietari di case che si sono rivolti al giudice per vedere riconosciuto il danno patito dal valore degli immobili nell’ area più esposto all’ inquinamento.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox