fbpx
8 Luglio 2015

Turisti italiani spiazzati: rafica di richieste d’ aiuto

Turisti italiani spiazzati: rafica di richieste d’ aiuto

ROMA – Grande confusione sul fronte delle vacanze estive in Grecia. Lo denuncia il Codacons che sta ricevendo negli ultimi giorni numerose richieste d’ aiuto presso i propri uffici, da parte di cittadini italiani che hanno acquistato viaggi e pacchetti per le prossime settimane con destinazione Grecia, preoccupati per una eventuale uscita dall’ euro del paese e per le conseguenze del referendum. “E’ necessario fare chiarezza ed evitare inutili allarmismi – spiega l’ associazione -. La situazione attuale del Paese non è tale da mettere a repentaglio viaggi e vacanze. Per evitare disagi durante la permanenza bastano piccole accortezze: meglio portare con sé soldi contanti sufficienti a coprire le spese del soggiorno, anche se per i cittadini stranieri non esiste alcun limite ai prelievi presso gli sportelli bancomat spiega il Codacons -. Anche nel caso di una possibile uscita della Grecia dall’ euro, ciò non comporterà l’ interruzione dei collegamenti aerei o marittimi, né la sospensione dei servizi turistici in loco”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox