18 Gennaio 2018

Turismo digitale, 10 regole per evitare le trappole delle prenotazioni online

 

di Biagio Simonetta Agenzie e comparatori turistici online nel mirino dell’Antitrust, che ha chiuso sei procedimenti istruttori con tanto di sanzioni pecuniarie superiori a 4 milioni di euro nei confronti dei siti www.it.lastminute.com, www.volagratis.com, www.opodo.it, www.govolo.it, www.edreams.it,www.gotogate.it.

L’Autorità, in sostanza, come spiegato in una nota «ha riscontrato la presenza di informazioni non sufficientemente trasparenti e di immediata comprensione per il consumatore, che ostacolavano l’esercizio dei relativi diritti, riferite alle responsabilità del soggetto che offre il servizio di intermediazione, all’identità della piattaforma per le prenotazioni alberghiere, ai criteri in base ai quali sono calcolati gli sconti praticati». Le contestazioni hanno riguardato, inoltre, l’applicazione di un supplemento di prezzo in relazione alla tipologia di carta di pagamento utilizzata per l’acquisto di voli (credit card surcharge). In alcuni casi, inoltre, l’Antitrust ha considerato illecita anche la previsione di un numero per l’assistenza telefonica post vendita a tariffazione maggiorata e l’assenza di un indirizzo elettronico che il consumatore potesse utilizzare per comunicare efficacemente con il professionista. Le sanzioni comminate dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato è stata accolta con soddisfazione dal Codacons, che ha ricordato come il settore delle prenotazioni vacanziere online sia «una vera e propria giungla piena di rischi e di insidie per i consumatori».

10 suggerimenti per evitare trappole online
Anche alla luce di questa operazione, vale la pena ricordare quelle che sono le procedure base per abbassare il rischio di cadere nelle trappole più diffuse delle prenotazioni online. E qui ci viene in supporto la guida redatta dall’Unione Nazionale dei Consumatori. I punti da tenere sempre in considerazione sono almeno dieci:

1) Acquista solo su siti protetti da sistemi di sicurezza (riconoscibili dal simbolo di un lucchetto chiuso nella barra di indirizzo) o con sigillo Netcomm.

2) Confronta le varie offerte prima di procedere all’acquisto. Cerca online maggiori dettagli sulla reputazione del venditore.

3) Non farti prendere dalla fretta: molti siti giocano su una comunicazione emotiva, non è il caso di farsi condizionare.

4) Diffida dalle offerte estremamente vantaggiose, potrebbero essere siti che “giocano” con l’Iva o che mettono in vendita merce di incerta provenienza.

5) Non farti attrarre dallo sconto: chiediti sempre se stai acquistando quello di cui hai realmente bisogno.

6) Verifica sempre il prezzo finale: deve essere comprensivo di spese di spedizione e altri costi aggiuntivi.

7) Controlla la data di consegna in modo da essere sicuro che il tuo acquisto arrivi per tempo e che ti venga recapitato quando sei a casa.

8) Stampa sempre una copia dell’ordine e della pagina contenente l’offerta e conserva i documenti in caso di future contestazioni.

9) Scegli pagamenti con carta di credito prepagate o PayPal. Evita il bonifico e non comunicare le password e altri dati personali via email.

10) Ricordati che per gli acquisti online vale il diritto di recesso da esercitare entro 14 giorni dalla data di consegna del prodotto.

© Riproduzione riservata

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox