8 Aprile 2022

TRUFFA SUPERBONUS AL 110%, TUTELA I TUOI DIRITTI!

    La  società 4I TECH SRL sembrerebbe aver proposto ai consumatori contratti con cui si assumeva   l’incarico di verificare i requisiti per l’accesso alla ristrutturazione dei loro immobili con  Superbonus al 110% a fronte del pagamento della somma di euro 500,00, e non avere, dopo l’incasso, adempiuto ad alcuna delle proprie obbligazioni. Se anche tu hai sottoscritto un contratto per la ristrutturazione del tuo immobile con il Superbonus al 110% e non hai ricevuto riscontro, agisci per il risarcimento del danno subito.

     

    I FATTI

    La società 4I TECH SRL, a seguito dell’introduzione della normativa che prevede la possibilità di usufruire di una detrazione fiscale al 110% a fronte dell’effettuazione di una serie di interventi di ristrutturazione di immobili finalizzati all’efficienza energetica (Decreto Legge 34/2020 – Decreto “Rilancio”), a partire dal 2020 ha offerto ai clienti una soluzione totale, “chiavi in mano”, per accedere al beneficio. Numerose segnalazioni dei consumatori, tuttavia, fanno emergere come la 4I TECH SRL, dopo aver fatto sottoscrivere ai clienti un contratto con il quale, a fronte della corresponsione della somma di euro 500,00, si impegnava a svolgere una valutazione preliminare dei requisiti per accedere all’agevolazione fiscale,  di fatto non avrebbe proceduto ad adempiere alle proprie obbligazioni.

    In particolare la società leccese avrebbe fatto trascorrere mesi prima, e addirittura anni poi, senza procedere alla valutazione né aggiornare i clienti.

    Ad oggi sembrerebbe che – a fronte dei circa 13.000 contratti stipulati per il tramite della società Energy Tecno Srl dalla 4I TECH SRL con i consumatori, dei quali 10.000 con versamento della caparra di 500,00 euro – nella maggior parte dei casi alcuna prestazione sia stata svolta. In particolare, la quasi totalità dei clienti non avrebbe ricevuto alcuna certificazione o relazione, con omissione, in molti casi, anche del primo sopralluogo tecnico a distanza di più di un anno dalla firma del contratto. Alcuni clienti avrebbero invece ricevuto   relazioni tecniche errate e/o relative ad altri appartamenti e non al loro. In tutti i casi, la società per lunghissimo tempo non ha risposto ai solleciti e richieste di chiarimento dei clienti. Sarebbero solo 750 i cantieri avviati in Italia.

    Quanto detto avrebbe comportato, peraltro, la sostanziale perdita della possibilità di usufruire della agevolazione fiscale, atteso che il beneficio, per le persone fisiche e su unità immobiliari unifamiliari, può essere fruito sino al 31/12/2022 ma a condizione che alla data del 30/06/2022 siano stati effettuati lavori per almeno il 30% dell’intervento complessivo.

    Recentemente, infatti, sembrerebbe che la società abbia comunicato via mail ai clienti che i lavori potranno essere eseguiti solo con anticipo di tutti i costi.

    Una situazione, quella descritta,  che determina un enorme danno in capo ai consumatori coinvolti, sia sotto il profilo del pagamento di una prestazione mai fruita, sia sotto il profilo della perdita dell’accesso al beneficio fiscale.

     

    L’AZIONE  CODACONS

    Il Codacons, pertanto, mette a disposizione dei clienti un modello di diffida al fine di chiedere alla 4I TECH SRL, in adempimento del contratto sottoscritto, tutta la documentazione  necessaria e inerente la valutazione preliminare energetica, le condizioni e le certificazioni, per l’ottenimento dei vantaggi previsti dall’art. 119 del D.L. n 34/2020, e, in ogni caso, il risarcimento del danno, nonché un modello di esposto da inviare alla Procura della Repubblica di Lecce per l’individuazione di eventuali fattispecie penalmente rilevanti.

     

    PER ADERIRE

    Clicca sul tasto PayPal di seguito per aderire all’iniziativa!

    Una volta concluso il pagamento sarai reindirizzato in automatico alla compilazione del form d’iscrizione; se questo non dovesse accadere, clicca su “torna sul sito del venditore” per completare la procedura di iscrizione e scaricare il modulo.




        Previous Next
        Close
        Test Caption
        Test Description goes like this
        WordPress Lightbox