20 Febbraio 2019

Truffa su diamanti: Codacons,subito rimborsi o pioggia cause

ROMA
(ANSA) – ROMA, 20 FEB – “Le banche e le società coinvolte nella truffa dei diamanti dovranno rimborsare fino all’ultimo centesimo i cittadini che avevano investito i propri soldi nell’acquisto delle pietre preziose”. Lo afferma il Codacons, che scende in campo a tutela degli investitori coinvolti. “Al di là delle singole responsabilità che saranno accertate dalla magistratura – sostiene l’associazione dei consumatori -, tutti coloro che hanno investito i propri risparmi nell’acquisto dei diamanti oggetto di inchiesta da parte della Procura di Milano devono avere indietro quanto pagato. Se ciò non avverrà, sarà inevitabile una pioggia di azioni risarcitorie nelle aule di giustizia, di cui il Codacons si farà promotore in tutta Italia”. “In tal senso l’associazione – che già nel 2017 attraverso un esposto all’Antitrust fece elevare una multa per più di 15 milioni di euro nei confronti due società venditrici di diamanti e 4 banche, per aver venduto le pietre a prezzi gonfiati – chiede oggi un incontro con gli istituti di credito coinvolti nella vicenda al fine di studiare i meccanismi di rimborso in favore degli investitori”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox