21 Marzo 2019

TRUFFA ONLINE CON MINACCE: ECCO COME PUOI TUTELARTI!

Truffe online, messa a segno fra maggio 2017 e gennaio 2018, perpetrate a danno di numerosi consumatori sparsi in tutta Italia da parte di cinque condomini di un palazzo a Zagarolo. L’Associazione interviene a tutela dei consumatori danneggiati e mette a disposizione degli interessati la nomina di persona offesa da inviare in Procura.

 

I FATTI

Truffe online, proseguite per 7-8 mesi e capaci di fruttare circa 30mila euro ai finti venditori ecommerce: è questo lo scenario emerso a seguito delle indagini dei carabinieri, originate da una serie di denunce da parte di clienti abbindolati da prezzi più bassi di quelli sul mercato. Piscine da giardino, hoverboard, smartphone pagati tra 100 e 250 euro e mai arrivati. E poi ancora monopattini elettrici, biciclette, videogiochi, motoseghe, motozappe, minimoto, ricambi per auto, compresi cerchi in lega, messi in vendita su siti come «subito.it». «bakeka.it», «kijijji» e il più noto «ebay.it». Non solo: quando le vittime chiedevano conto del mancato recapito di quello che avevano acquistato partivano le minacce di morte e, più spesso, la prospettiva di subire pesanti rappresaglie da parte di esponenti della malavita. Una frase su tutte: «Se mi denunci pubblico il tuo numero di telefono sui siti porno e ti brucio viva con i tuoi figli». Insomma, un incubo per tanti cittadini inconsapevoli, catturati nella rete di “venditori” senza scrupoli.

 

L’INIZIATIVA CODACONS

L’Associazione, per tutelare tutti i cittadini danneggiati da questa vicenda, mette a disposizione la nomina di persona offesa da inviare alla Procura della Repubblica. È il primo atto che permette di segnalare la propria posizione agli inquirenti. In caso di rinvio a giudizio si potrà, successivamente, effettuare la costituzione di parte civile allo scopo di ottenere il risarcimento dei danni subiti.

PER ADERIRE

Il Codacons ha deciso di intervenire a tutela dei consumatori coinvolti nella vicenda.

Per iscriverti all’Associazione e scaricare la nomina di persona offesa clicca qui.

L’iscrizione avviene tramite l’invio di un sms al numero 4852852 con il testo 203 codacons 2018 al costo onnicomprensivo di € 2,03.

Il costo di iscrizione verrà in parte destinato:

– alla campagna sociale in favore dell’Associazione Mary Poppins www.assomarypoppins.it che si occupa dei bambini ricoverati nel reparto di oncologia del Policlinico Umberto I di Roma;

– all’Istituto Internazionale di Scienze Mediche Antropologiche e Sociali I.I.S.M.A.S. www.iismas.it attivo nel campo della ricerca medica a favore delle popolazioni più povere dell’Africa, dell’America Latina e del Sud-Est asiatico.


È possibile ottenere ulteriori informazioni riguardo l’iniziativa contattando il Numero Unico Codacons 892.007 (qui i costi): gli operatori dell’Associazione forniranno ogni elemento utile per approfondire la vicenda legale e forniranno la loro consulenza ai cittadini interessati.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox