14 Maggio 2019

Truffa Capitale, “hamburger e cappuccino 80 euro”: locale nella bufera

 

Truffa Capitale, “hambuerger e cappuccino 80 euro”: scontrino choc fa il giro del web. Bufera su un ristorante romano, il Codacons chiede il pugno duro contro il gestore. Un’ istanza alla Guardia di Finanza e al Comune di Roma, chiedendo sanzioni pesanti nei confronti del responsabile. Così il Codacons ha reagito allo scontrino choc che da ore circola sul web, in base al quale due turisti in visita a Roma avrebbero pagato 81 euro per due hamburger e due cappuccini ”Se confermati i fatti così come riportati dai mass media, nei confronti dell’ esercizio dovranno essere disposte misure sanzionatorie, compresa la chiusura del locale e la revoca delle autorizzazioni – spiega il presidente Carlo Rienzi – In base alle recensioni dei clienti, infatti, non sarebbe la prima volta che il ristorante applica prezzi abnormi ai turisti. Simili casi arrecano un danno sia alla categoria dei pubblici esercizi, sia all’ immagine diRoma agli occhi del mondo, e allontano il turismo dalla Capitale”. ”Per tale motivo chiediamo alla Guardia di Finanza e al Comune di intervenire verificando i fatti e adottando misure severissime nei confronti del locale e del suo gestore, compresa la chiusura dell’ esercizio”, conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox