27 Gennaio 2012

Troppo smog, la Procura di Milano ora indaga per "disastro colposo" 

Troppo smog, la Procura di Milano ora indaga per "disastro colposo" 

MILANO – La Procura di Milano ha aperto un´inchiesta per disastro colposo in relazione ai livelli di smog a Milano. Il fascicolo, al momento a carico di ignoti, viene seguito dal dipartimento guidato dall´aggiunto Nicola Cerrato e nasce da un esposto del Codacons. È attesa invece nei prossimi giorni la decisione del pm Alessandra Cecchelli se chiedere il giudizio per il presidente della Lombardia Formigoni, per quello della Provincia Guido Podestà e per l´ex sindaco Letizia Moratti, indagati in un altro filone. L´11 novembre, l´associazione dei consumatori ha depositato in Procura un esposto nel quale si denuncia che "negli anni 2009, 2010 e 2011 la situazione concernente l´inquinamento da smog a Milano non solo non è migliorata, ma è addirittura peggiorata".

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox