13 Febbraio 2020

TRENO DERAGLIATO, ANFS: “L’ATTUATORE DELLO SCAMBIO ERA DIFETTOSO”

    CODACONS: SUBITO VERIFICHE SU TUTTA LA RETE. SE CONFERMATO DIFETTO SI APRE STRADA AD AZIONE RISARCITORIA CONTRO SOCIETA’ PRODUTTRICE DEL COMPENENTE

    Dopo le rivelazioni odierne dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle Ferrovie in merito al deragliamento del treno Frecciarossa a Ospedaletto Lodigiano, il Codacons chiede di attuare verifiche immediate su tutta la rete ferroviaria italiana a garanzia dei viaggiatori.
    L’Ansf ha infatti rivelato che alla base del deragliamento vi sarebbe un difetto interno all’attuatore dello scambio, che potrebbe aver contribuito a provocare l’incidente – spiega il Codacons – Se così fosse, è evidente la necessità di una verifica immediata sugli attuatori di identica marca e modello installati lungo la rete, allo scopo di escludere analoghi difetti o malfunzionamenti che possano mettere a rischio la sicurezza ferroviaria.
    Se le perizie della Procura dovessero confermare un nesso tra il deragliamento e il difetto dell’attuatore dello scambio, si aprirebbe inoltre la strada ad una maxi azioni risarcitoria nei confronti della società produttrice che fornisce il componente in questione a Rfi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox