17 Febbraio 2020

TRENO DERAGLIATO: ALSTOM, INSTALLAZIONE A CARICO CLIENTE

     

    CODACONS: SEQUESTRARE TUTTI GLI SCAMBI CHE MONTANO MODELLO DI ATTUATORE AL CENTRO DELL’INCHIESTA

    INDAGARE PRODUTTORE E RFI PER CONCORSO IN STRAGE

    Tutti gli scambi ferroviari che montano l’attuatore prodotto da Alstom Ferroviaria devono essere posti sotto sequestro, al fine di consentire le dovute verifiche sul fronte della sicurezza. Lo afferma il Codacons, dopo la decisione della Procura di Lodi di indagare l’Ad dell’azienda per il deragliamento del Frecciarossa, e le precisazioni giunte oggi dalla società.
    Le notizie circa il difetto di fabbricazione presente sul componente dello scambio sono estremamente preoccupanti, ed è necessario escludere qualsiasi dubbio circa la possibile presenza di elementi difettosi installati lungo la rete italiana – spiega il Codacons – Per tale motivo chiediamo alla magistratura e alle autorità competenti di attivarsi per svolgere controlli e verifiche, procedendo se necessario al sequestro delle tratte che montano lo stesso modello di attuatore al centro dell’inchiesta.
    Riteniamo inoltre che la Procura di Lodi debba indagare Alstom Ferroviaria e Rfi per la fattispecie di concorso in strage, qualora risultino riscontri all’ipotesi di difetto di fabbricazione dell’elemento che avrebbe causato il deragliamento – conclude l’associazione.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox