8 Giugno 2017

Treno bloccato sei ore per avaria

FROSINONE Sono rimasti bloccati per sei ore all’ interno di un treno «Italo» della tratta superveloce di ferrovie dello Stato. Un centinaio di passeggeri da Napoli diretti a Roma, sono rimasti fermi per oltre sei ore nelle campagne della Ciociaria, lungo lalinea ad alta velocità. Il treno superveloce sul quale viaggiavano, infatti, per un’ improvvisa avaria si è bloccato nel tratto compreso tra le stazioni di Morolo e Anagni, ai confini con la provincia di Ro ma. A dare l’ allarme sono stati gli stessi addetti alla conduzione del treno e il personale presente abordo. In pochi minuti sul posto sono arrivate le ambulanze dell’ Ares 118, i carabinieri, la protezione civile e anche due elicotteri adibiti al trasporto dei feriti. Questo perché a bordo dell’«Italo» diverse persone avevano iniziato a manifestare malori. Fortunatamente nulla di grave ma solo un forte stato di agitazione dettato dalla paura di essere rima sti bloccati in piena campagna. Trasferito presso l’ ospedale di Anagni anche un bambino di pochi mesi. Il treno è ripartito poco dopo le 15.30 senza che ci fosse la necessità di trainarlo. I tecnici Tav, infatti, sono riusciti a riparare il guasto. Il Codacons annuncia una denuncia in Procura e richieste di risarcimento danni per i passeggeri.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox