27 Novembre 2002

TRENI:CODACONS,BAGNI FUORI SERVIZIO SU EUROSTAR ROMA-BOLOGNA

TRENI:CODACONS,BAGNI FUORI SERVIZIO SU EUROSTAR ROMA-BOLOGNA

`SU 22, 13 ERANO FUORI USO,ALCUNI PASSEGGERI DA GIUDICE DI PACE`

“Su 22 bagni, 13 erano fuori uso,
e così i passeggeri hanno subito pesanti disagi. Alcuni hanno
manifestato l` intenzione di voler ricorrere al Giudice di Pace
per un risarcimento“. Con un comunicato il Codacons ha
descritto i “gravissimi disservizi su un Eurostar partito in
mattinata da Roma e arrivato a Bologna“.
“Gli utenti infatti, per fare pipì – ha spiegato la nota –
si sono visti costretti ad attraversare il treno da carrozza a
carrozza, alla ricerca della toilette funzionante. Anziani
sballottati che cadevano a terra, mamme con in braccio bambini
piangenti. Una volta trovato il bagno aperto, vi era però una
lunga fila da rispettare, che costringeva i passeggeri ad attese
anche di 30 minuti. Una situazione insostenibile che ha
provocato le proteste dei cittadini a bordo dell` Eurostar“.
Sul treno vi erano anche alcuni ispettori Codacons. “Che si
sono immediatamente attivati, hanno contattato la Polizia
Ferroviaria di Bologna, chiedendo di bloccare il treno al suo
arrivo per i pesanti disagi che i passeggeri stavano subendo.
Alcuni, inoltre, hanno manifestato l` intenzione di ricorrere al
Giudice di Pace chiedendo un risarcimento danni pari a circa
1.000 euro. Il Codacons assisterà tutti coloro che hanno
vissuto l` odissea dell` Eurostar a corto di bagni, offrendo
assistenza legale ai malcapitati per far ottenere loro un equo
risarcimento“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox