25 Giugno 2007

TRASPORTO PUBBLICO: I “PORTOGHESI“ COSTANO 140 MLN ANNO

    IL CODACONS: SINTOMO DELLA DISAFFEZIONE DEGLI UTENTI VERSO UN SERVIZIO RITENUTO INSUFFICIENTE







    I dati diffusi oggi dall?Asstra e relativi ai passeggeri “portoghesi“ sugli autobus che circolano nelle città, dimostrano la disaffezione degli utenti italiani verso il trasporto pubblico.

    ?Come noto i passeggeri italiani ritengono insufficiente la qualità del trasporto pubblico delle varie città e, purtroppo, in molti reagiscono evitando di pagare un biglietto che considerano ingiusto rispetto alla qualità del servizio reso ? afferma il Codacons ? La soluzione al problema dei portoghesi risiede innanzitutto in un concreto miglioramento del servizio, aumentando la puntualità dei bus sulle strade e incrementando le corse e la pulizia delle vetture, così da soddisfare maggiormente le esigenze degli utenti?.







    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox