5 Luglio 2010

TRASPORTO AEREO: CODACONS, DA RIGGIO AFFERMAZIONI SONCERTANTI, SI DIMETTA

 
      Roma, 5 lug. – (Adnkronos) – Le affermazioni del presidente
Enac, Vito Riggio, ”a meno che non siano frutto di un colpo di
calore, sono ‘sconcertanti”’. A sostenerlo in una nota e’ il Codacons
sottolineando che ”chiedere la riduzione dei rimborsi in favore dei
passeggeri allo scopo di tutelare le compagnie aeree, equivale a
calpestare i diritti e la dignita’ degli utenti”.
      I problemi economici dei vettori, rileva il presidente
dell’associazione dei consumatori, Carlo Rienzi, ”non possono certo
essere risolti prendendo a calci nel sedere i viaggiatori e tentando
di annullare i loro diritti. Senza contare che e’ gia’ normalmente
difficile per l’utente ottenere il rimborso dei biglietti in caso di
mancata partenza, e per alcune compagnie low cost e’ addirittura
impossibile”. Gravi per il Codacons anche le dichiarazioni di Riggio
relative ai prezzi dei biglietti, che a suo avviso non dovrebbero
scendere troppo per non danneggiare la concorrenza.
      ”E’ esattamente l’opposto -attacca Rienzi- solo con voli a
prezzi competitivi si aumentera’ il numero di passeggeri e si
incrementera’ la concorrenza tra operatori, a tutto vantaggio dei
passeggeri e dei bilanci delle compagnie aeree. L’Enac dovrebbe
occuparsi di tutelare gli utenti e non le casse dei vettori! Alla luce
di quanto affermato oggi, crediamo che Vito Riggio non sia la persona
piu’ indicata per guidare l’ente, e ne chiediamo formalmente le
dimissioni” conclude il presidente del Codacons.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox