28 Dicembre 2012

TRASPORTI: TRAGHETTO DA NAPOLI A PALERMO CON 9 ORE RITARDO

    TRASPORTI: TRAGHETTO DA NAPOLI A PALERMO CON 9 ORE RITARDO

    CODACONS: CLASS ACTION PER FAR OTTENERE AI PASSEGGERI IL GIUSTO RISARCIMENTO

    Il Codacons affila le armi legali e si prepara ad intentare una class action contro la Snav per la vicenda del traghetto Napoli-Palermo arrivato a destinazione con 9 ore di ritardo.
    “La società deve predisporre un risarcimento in favore dei passeggeri della nave che tenga conto non solo dei danni materiali legati al ritardo, ma anche e soprattutto dei danni morali subiti dai viaggiatori, e dell’assenza di informazioni e assistenza agli stessi – afferma il Presidente Carlo Rienzi – Se non lo farà, sarà inevitabile una azione collettiva finalizzata ad ottenere il giusto indennizzo per gli utenti”.
    Il Codacons invita tutti i passeggeri del traghetto a conservare i biglietti della nave e a rivolgersi all’associazione per la dovuta assistenza legale, inviando una mail all’indirizzo info@codacons.it
    Nei prossimi giorni l’organizzazione dei consumatori fornirà le istruzioni per aderire alla causa risarcitoria e far valere i propri diritti.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox