9 Dicembre 2015

Trasporti Roma: sciopero addetti manutenzione, metro a rischio (2)

Trasporti Roma: sciopero addetti manutenzione, metro a rischio (2)

(AGI) – Roma, 9 dic. – Atac ricorda inoltre che “Caf deve garantire il livello di servizio previsto dal contratto con Atac, fino all’avvicendamento, visto che alcune attivita’ finora gestite da Caf sono state messe a gara e aggiudicate da altri soggetti. Diversamente Atac adottera’ le misure necessarie per garantirsi in ogni modo e’ in tutte le sedi. L’azienda, nel rispetto dei ruoli e delle posizioni anche espresse dai lavoratori Caf, sottolinea che le responsabilita’ contrattuali sono poste in capo a Caf e che l’azienda non accettera’ alcun tipo di forzatura dalla controparte da cui si attende massima collaborazione e impegno a garantire il necessario livello di servizio a cominciare dalla messa in esercizio dei nuovi 4 treni Caf destinati alla metro B”. Secondo il Codacons, invece, lo sciopero “finirebbe per paralizzare totalmente la capitale, e anziche’ spostare l’attenzione sulle legittime richieste dei lavoratori, creerebbe un danno all’intera categoria, cancellando di netto le loro rivendicazioni e provocando la rabbia degli utenti – spiega il presidente Carlo Rienzi – Dopo l’intervento del Garante per gli scioperi, la protesta deve essere immediatamente sospesa. In caso contrario, saremo costretti a denunciare penalmente i singoli lavoratori che aderiranno all’agitazione, per i danni prodotti alla citta’ e agli utenti che hanno pagato biglietti e abbonamenti per un servizio continuativo” conclude Rienzi. (AGI) Pgi

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox