1 Aprile 2011

TRASPORTI: IMPOSSIBILE LA CLASS ACTION PER DANNI DA MALTEMPO CONTRO AUTOSTRADE

    TROPPO DIVERSIFICATI I DANNI SUBITI DAGLI UTENTI. GIA’ AVVIATA CONCILIAZIONE CON AUTOSTRADE PER L’ITALIA

    La class action contro Autostrade per l’Italia, relativa ai danni da maltempo, purtroppo non potrà essere avviata. Lo sostiene il Codacons, commentando la decisione di alcune associazioni di ricorrere all’azione collettiva per i disagi del 17 e 18 dicembre 2010.
    Il motivo è molto semplice: l’eccessiva diversificazione dei danni subiti dai singoli utenti, i quali hanno subito disagi differenti a seconda dell’orario in cui si trovavano in autostrada, del tempo trascorso in auto, della propria personale situazione, ecc., rende di fatto impossibile avviare una class action ai sensi del Codice dei Consumo.
    Gli automobilisti in questione, invece, possono ottenere un indennizzo aderendo alla conciliazione promossa da Autostrade per l’Italia, procedura attraverso la quale il Codacons ha raccolto finora 2mila adesioni, molte delle quali stanno già arrivando a positiva conclusione. Gli utenti interessati, possono ancora aderire seguendo le istruzioni riportate sul sito www.codacons.it
    Al
    contrario, una class action per i danni da maltempo sarà presentata dal Codacons contro Ferrovie dello Stato, in quanto in questo caso esistono i requisiti per l’azione collettiva, dal momento che i passeggeri bloccati a bordo dei treni si sono trovati tutti nelle medesime condizioni, e i danni sono stati i medesimi per tutti. Oltretutto – conclude l’associazione – le FS hanno finora rifiutato qualsiasi tipo di risarcimento in favore dei passeggeri.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox