19 Aprile 2001

Traghetto per Olbia: un disabile costretto a scendere

Traghetto per Olbia:
un disabile
costretto a scendere

CAGLIARI – Nuovo caso di discriminazione nei trasporti ai danni di un invalido. A denunciarlo è il Codacons della Sardegna, che riferisce di un nefropatico costretto a sbarcare da una nave della Tirrenia. La vicenda, secondo quanto riferisce l`Associazione per la difesa dei diritti dei cittadini, risale alla notte del 13 aprile, quando una coppia si è imbarcata a Civitavecchia sulla nave della Tirrenia in partenza alle 23 per Olbia. Provvisti di biglietti «poltrona», i due si sarebbero rivolti al comandante per ottenere per l`uomo, nefropatico, una della cabine a disposizione, esibendo la certificazione medica attestante lo stato di dializzato. A questo punto, il comandante ha chiamato il medico di bordo e questi – secondo la denuncia del Codacons – si sarebbe opposto all`imbarco dell`uomo per motivi di salute. Dopo circa due ore e dopo l`intervento della Polizia, la coppia sarebbe stata sbarcata e accompagnata dagli agenti presso un albergo. L`uomo si è sentito male ed è stato accompagnato all`ospedale di Civitavecchia, dove sarebbe tuttora ricoverato.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox