18 Agosto 2014

TRAGHETTO BLOCCATO A IGOUMENITSA, MIGLIAIA DI ITALIANI IN DIFFICILTA’

    TRAGHETTO BLOCCATO A IGOUMENITSA, MIGLIAIA DI ITALIANI IN DIFFICILTA’


    CODACONS: MINISTERO DEGLI ESTERI DEVE SALVARE VACANZE AI TURISTI. CHI È RIMASTO BLOCCATO PUÒ CHIEDERE I DANNI DA VACANZA ROVINATA 


    Migliaia di cittadini italiani stanno vivendo un queste ore una vera e propria odissea, a causa del blocco di un traghetto della compagnia greca Egnatia Seaways, che ha lasciato a terra migliaia di turisti in partenza da Brindisi per la Grecia, mentre altrettanti viaggiatori sono rimasti bloccati nelle isole greche impossibilitati a rientrare in patria. 
    “Si tratta di un episodio gravissimo che ha letteralmente rovinato le vacanze estive a migliaia di turisti italiani in partenza, i quali non hanno trovato posto su altri traghetti perdendo del tutto i pacchetti acquistati, le prenotazioni alberghiere e i pochi giorni di vcanza a disposizione – afferma il Presidente Carlo Rienzi – Il Ministero degli esteri deve intervenire per fornire aiuto ai viaggiatori e devono essere avviate tutte le azioni necessarie nei confronti della compagnia di navigazione. I turisti rimasti a terra – prosegue Rienzi – possono avviare una causa risarcitoria contro la Egnatia Seaways per danni da vacanza rovinata, ottenendo il risarcimento dei danni materiali e morali subiti. In tal senso il Codacons si mette a disposizione di viaggiatori rimasti bloccati a Brindisi e in Grecia per fornire tutta l’assistenza legale necessaria”. 
    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox