31 Marzo 2009

“Tragedia? È caduto soltanto un pannello”

SINDACO. Sopralluogo con i tecnici, attivata la procedura d’emergenza Tosi: «In due mesi lavori ultimati»
Le aule saranno disponibili con il nuovo anno 

«Nessuna tragedia sfiorata». Il sindaco Flavio Tosi ridimensiona così l’incidente, accaduto alla scuola materna Contrada Polese, dopo un sopralluogo nello stesso istituto, accompagnato dai tecnici comunali, dall’assessore al Decentramento Marco Padovani, all’Istruzione Alberto Benetti e dal presidente della prima circoscrizione, Giuseppe Simone. «Si è semplicemente trattato della caduta di un solo pannello fonoassorbente del controsoffito che pesa pochi etti, mentre altri sono stati staccati dai pompieri, e i bambini non erano presenti».
Tosi precisa: «Non è affatto crollato il soffitto della scuola. Definire l’accaduto, come hanno fatto il consigliere regionale Atalmi e il Codacons, l’ennesima scampata strage, mi pare francamente esagerato: l’unica cosa veramente sfiorata non è la tragedia, ma il ridicolo di queste affermazioni». E sul ritardo dell’opera di riqualificazione approvata dalla giunta il 4 aprile 2007, Tosi spiega: «L’ufficio tecnico circoscrizionale ha ereditato un ritardo nella progettazione risalente al 2006 che poi ha recuperato». E aggiunge: «Ma la segnalazione è arrivata a giugno dello scorso anno, a quel punto non ci sarebbe stato il tempo materiale di eseguire la gara e i lavori nel corso dell’estate scorsa, quindi l’opera è stata progettata e programmata per la prossima estate. Ora questa emergenza ci permette ora di aprire la procedura d’urgenza e nel giro quindici giorni potremo indicare la ditta, mentre per ultimare i lavori ci vorranno un paio di mesi».
Dunque le aule saranno di nuovo disponibili con il nuovo anno scolastico.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox