fbpx
12 Marzo 2004

TRAGEDIA DI MADRID. LA PAURA PRENDE GLI ITALIANI CHE NON VOGLIONO PARTIRE

LA DISDETTA DEI VIAGGI IN SPAGNA DEVE ESSERE POSSIBILE SENZA PENALE IL GIUDICE DI PACE DI ROMA HA STABILITO CHE LA PAURA E` ELEMENTO SUFFICIENTE PER DISDETTARE UN VIAGGIO PAGANDO SOLO IL 20% DI SPESE GENERALI








Dopo la tragedia che ha colpito Madrid il Codacons sta ricevendo le segnalazioni di molti cittadini che, spaventati per gli attentati che hanno sconvolto il paese, intendono rinunciare ai viaggi prenotati per questi giorni in Spagna.

Pur sottolineando la necessità di apportare ogni aiuto al paese, il Codacons ricorda ai cittadini italiani che possono disdettare i viaggi prenotati in Spagna, anche solo per la paura generata dagli eventi di queste ore.

La tesi dell?associazione è stata riconosciuta anche dai giudici, proprio in una causa intentata dal Codacons per conto di una coppia che, dopo gli eventi dell?11 settembre, aveva rinunciato a un viaggio in Egitto per la paura di attentati.

Il Giudice di pace di Roma ha infatti stabilito che la paura è un elemento sufficiente per disdettare un viaggio prenotato, pagando solo il 20% di spese generali.

Le agenzie di viaggio devono quindi venire incontro ai cittadini, sostiene il Codacons, e non applicare penali per coloro che intendono rinunciare ai viaggi in Spagna.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox