16 Luglio 2021

Toscana, torna campagna Vicinoconviene per commercio prossimità

Firenze, 16 lug. (askanews) – Torna “Vicinoconviene”, la campagna che punta a sostenere gli acquisti nei canali di commercio tradizionali, esercizi di vicinato e botteghe artigiane. L’iniziativa è promossa dalla Regione Toscana, dal Comitato Regionale consumatori e utenti (organo di supporto all’attuazione delle politiche regionali di tutela e difesa dei consumatori e degli utenti di cui fanno parte rappresentanti di Adiconsum, Adoc, Adusbef, Aeci, Cittadinanzattiva, Codacons, Confconsumatori, Federconsumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino), dalle associazioni di categoria di commercio e artigianato (Confartigianato Imprese Toscana, Cna Toscana, Confommercio Toscana, Confesercenti Toscana) e da Anci Toscana, che supporta la campagna di sensibilizzazione e collabora alla promozione dell’iniziativa diffondendo la notizia a tutti i Comuni del territorio regionale.
Il quadro di riferimento è il protocollo tra le parti sottoscritto a luglio 2020 con l’obiettivo di recuperare e rilanciare il rapporto fra consumatori e piccole imprese commerciali e artigiane e far conoscere al consumatore la qualità e la tipicità delle produzioni toscane. Lanciata per la prima volta nello scorso dicembre, la campagna ha visto finora l’adesione di oltre 100 soggetti tra imprese, Comuni e Centri Commerciali naturali.

“Oggi rilanciamo questa iniziativa, che ha avuto un buon riscontro nel periodo degli acquisti natalizi e dei saldi invernali – dice l’assessora Alessandra Nardini che ha la delega ai – e lo facciamo ribadendo il nostro impegno nell’attività di sensibilizzazione nei confronti delle cittadine-consumatrici e dei cittadini-consumatori sull’importanza di sostenere il tessuto produttivo e commerciale locale, ma anche di scegliere prodotti e filiere di qualità. È infatti interesse delle consumatrici e dei consumatori toscani rivolgersi agli esercizi di prossimità, sapendo di poter contare su un rapporto di fiducia diretto, un servizio garantito e una qualità dei prodotti che tutto il mondo ci invidia”.
“Grazie a questa campagna – afferma l’assessore al commercio Leonardo Marras – contiamo di andare incontro a tanti esercizi di vicinato che nei mesi scorsi sono stati penalizzati dalla crisi legata alla pandemia e che potrrebbero in questo modo avere l’opportunità di ripartire. Nello stesso tempo si punta a valorizzare il mercato tradizionale, le filiere di qualità che si fondano sulla cultura, sulla sapienza e sulla professionalità di esercenti e artigiani e che sono una delle basi della civiltà e della ricchezza economica del nostro territorio”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox