10 Settembre 2016

Tormenti e (poche) estasi in Laguna. Tutta la Mostra 2016 dalla A alla Z

Tormenti e (poche) estasi in Laguna. Tutta la Mostra 2016 dalla A alla Z

 Vabbé, è quasi finita. In fondo al tunnel si inizia a intravedere la luce e anche i Leoni e le Volpi. Dalla A alla Z, tutto quello che ci ha colpito di più. A come Amy Adams Protagonista di due film in concorso, Arrival e Nocturnal Animals , AA è fantastica in entrambi. Rating AAA. B come Bellucci Quando recita in serbo, è brava. C come Caporetto I film italiani, almeno quelli in concorso, hanno messo d’ accordo tutti: non sono piaciuti a nessuno. D come Diaz (Lav) È il regista filippino di The Women Who Left , il film in assoluto più lungo dell’ intera Mostra: tre ore e 46 minuti. Filippiche filippine. E come Estasi Tutto sommato limitata. Il Tormento invece non è mancato. F come File Lunghissime davanti alle biglietterie. «Continuiamo così, facciamoci del male!» (cit.). G come Grandi Maestri La versione cinematografica dei Venerati Maestri. Ormai scarseggiano, come pure le Grandi Promesse. Invece i soliti stronzi abbondano. H come Halcion Dopo la Mostra, il celebre sonnifero verrà ritirato dal commercio e sostituito dal dvd di Les Beaux Jours d’ Aranjuez di Wim Wenders. I come Ippoliti (Gianni) Macché Leoni, la grande attesa era per la sua Coppa Codacons «Ridateci i soldi». Il grande favorito al contrario era il micidiale Spira Mirabilis o, com’ è stato ribattezzato, «Palla interminabilis». Invece l’ ha vinta una studentessa demolendo La La Land . L come Lido Il grande problema della Mostra. Alberghi chiusi, ristoranti che chiudono alle dieci di sera, qualità bassa, prezzi altissimi: insomma, morte a Venezia. Manca solo Dirk Bogarde con la tintura che cola da sotto il panama. M come Mel (Gibson) Solita macelleria, stavolta non biblica ma bellica, nel suo Hacksaw Ridge . Un regista al sangue. N come Nobel Morale del bellissimo El Ciudadano Ilustre : non vincetelo. Prima vi dovete vestire da pinguini per ritirarlo, poi vi rovina la vita. O come Oscar Scommettiamo che La La Land e Jackie se ne portano a casa diversi? P come Portman Deliziosissimo il guardaroba Anni Sessanta sfoggiato in Jackie . E poi, come lo Portman lei… Q come «Quark» Così è stato ribattezzato il mattonesco docufilm Voyage of Time di Terrence Malick da parte di chi non lo ama. Per gli altri, è almeno Superquark . Battuta che circolava: «Malick? Non vedo l’ ora di perdermelo». R come Romani E gnente, il cinema italiano è in realtà cinema romano, anzi romanesco. Dialogo-tipo degli incontri alla Mostra: «Aho’, come stai? Te trovo bbbene! Quanto te fermi?». S come Smutandate Le due bonone avanzi di reality che si sono appalesate sul tappeto rosso senza mutande e soprattutto facendo vedere all’ universo mondo che non le avevano. Belén, non si sa: è arrivata in ritardo. T come Tip Tap Lo ballano Emma Stone e Ryan Gosling in La La Land . Critica pensosa in ambasce (oddìo, mi sto divertendo!), noi frivoli in estasi. U come Usa A Venezia sono tornati gli americani. Il cinema ringrazia, il red carpet anche, i fan pure, noi idem. V come Vaticano Con The Young Pope di Sorrentino non è mai stato così cool. Jude Law-Pio XIII porta strani ricami dorati sull’ abito bianco, un cappello a tesa larga pure bianco e le scarpette rosse di Ratzinger. Tom Ford rosica. Z come Zanzare Ma è il Lido o la Cambogia?
alberto mattioli

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this