28 Maggio 2010

Topi a spasso sui binari che poi balzano fuori dalle erbacce altissime cresciute tra le rotaie

Topi a spasso sui binari che poi balzano fuori dalle erbacce altissime cresciute tra le rotaie. E’ questo il degradante spettacolo a cui assistono da alcuni giorni gli oltre 8.000 pendolari che quotidianamente frequentano la stazione di Ladispoli. Una situazione preoccupante che si è aggravata con l’ arrivo del caldo e che ha suscitato la veemente reazione delle associazioni dei pendolari e dei consumatori che tornano a rullare i tamburi contro i disservizi delle Ferrovie dello stato. «Insieme ai comitati dei pendolari del litorale – dice il responsabile del Codacons dell’ alto Lazio, Angelo Bernabei – siamo pronti ad attivare ogni iniziativa di protesta Non è ammissibile che gli utenti, comprese mamme e bambini che spesso salgono sui treni, debbano convivere ogni giorno con enormi ratti che hanno trovato l’ habitat ideale nella sporcizia che caratterizza la stazione di piazzale Roma». Ad accentuare il malumore anche l’ ennesima scorribanda dei teppisti che hanno imbrattato le pareti del sottopassaggio ferroviario.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox