8 Ottobre 2011

Titoli Lehman, risarciti due clienti di Ber Banca

Titoli Lehman, risarciti due clienti di Ber Banca
 

IL CODACONS , canta vittoria e trova un risarcimento danni da parte di Ber Banca per non aver provveduto ad avvertire i clienti della variazione di rischio intervenuta a far data dall’ autunno del 2007, su titoli della Lehman Brothers. Altri istituti di credito primari come ad esempio Banca Sella spa e poco dopo Unicredit spa, segnalarono ai clienti l’ aumento del rischio intervenuto tre anni dopo la data di acquisto dei titoli. Al termine di un’ azione giudiziaria promossa da due clienti della Ber Banca, proprietà di Banca Intesa, che detiene più della metà del pacchetto azionario, anche in considerazione delle valutazioni effettuate dal consulente tecnico nominato dal Tribunale di Bologna, l’ istituto di credito ha deciso di conciliare le due vertenze. Ai due clienti è stata riconosciuta una somma «a titolo di risarcimento transattivo» che, sommata alle cedole incassate e al valore residuale del titolo, arriva a superare l’ 80% del valore dell’ investimento originario. Si tratta di un risultato che vale ancor più di una sentenza di condanna, in quanto rappresenta il riconoscimento di fatto della tesi sostenuta dal Codacons, secondo cui l’ obbligo informativo non si ferma all’ atto della vendita dei titoli ma si estende anche al corso del rapporto stesso. Del resto non è un caso che altri istituti di credito aggiornassero i livelli di rischio dei titoli già acquistati, in modo da mettere i clienti nella condizione di poter scegliere se mantenerli oppure venderli. PER QUANTO riguarda chi acquistò i titoli della Lehman Brothers dopo il settembre ? ottobre del 2007 ed ancor più dalla primavera del 2008, vi sono buone possibilità di recupero integrale delle somme perse. Il Codacons sostiene di avere prove documentali che le banche primarie facenti anche parte del consorzio «patti chiari» sapevano dell’ aumentato rischio della Lehman Brothers segnalato già in maggio 2008.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox