10 Maggio 2011

TERREMOTO:CODACONS,ESPOSTO PER PROCURATO ALLARME SU PROFEZIA ROMA

 
(AGI) – Roma, 10 mag. – Un esposto alla Procura della Repubblica di Roma contro tutti quei soggetti (blog, siti web, tv, radio, giornali) che "hanno in qualsiasi modo diffuso e alimentato la notizia del terremoto che dovrebbe verificarsi domani nella capitale". A presentarlo e’ stato il Codacons, il cui presidente Carlo Rienzi e’ sulla stessa lunghezza d’onda dei sismologi, tutt’ d’accordo nel dire che la notizia e’ una ‘bufala’. Per Rienzi si tratta di una notizia "priva di qualsiasi fondamento scientifico, che sta generando allarme in molti romani, contribuendo all’insorgere di paure e ansie del tutto ingiustificate". E ha aggiunto: "Una frottola che ha trovato credibilita’ nutrendosi della tragedia del terremoto dell’Aquila di due anni fa, e che portera’ domani molti cittadini ad allontanarsi dalla capitale per paura di improbabili catastrofi". Allo stesso Codacons non e’ chiaro chi sara’ "a guadagnarci qualcosa da tutto cio’", ma l’organizzazione ritiene "siano ravvisabili ipotesi penalmente rilevanti come procurato allarme e abuso della credulita’ popolare". Per questo, ha concluso Rienzi, "abbiamo deciso di chiedere alla Procura di aprire un’inchiesta, per accertare i fatti e le connesse responsabilita’". (AGI) Com/Gav

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox