29 Febbraio 2024

TELEMARKETING, GARANTE MULTA ENEL ENERGIA PER 79 MILIONI. CODACONS: BENE MULTA, MA ORA INDENNIZZI PER GLI UTENTI COINVOLTI

 

SANZIONI NON BASTANO PIU’, SERVONO RISARCIMENTI IN FAVORE DEI SOGGETTI DANNEGGIATI

Bene per il Codacons la maxi-multa da 79 milioni di euro inflitta dal Garante per la privacy a Enel energia per violazioni in tema di telemarketing e trattamento dei dati personali degli utenti.
Chiederemo ora ad Enel di avviare un procedimento per indennizzare tutti gli utenti coinvolti nella vicenda – spiega il Codacons – Al di là delle sanzioni delle autorità, è evidente che in questi casi le multe non bastano più, ma servono meccanismi automatici di ristoro in favore dei soggetti lesi dagli illeciti, ossia i consumatori i cui dati personali sono stati usati in violazione delle norme. Crediamo sia giunta l’ora che le vittime del telemarketing siano risarcite dalle società sanzionate, e in tal senso chiediamo un confronto ad Enel volto a studiare le possibilità di ristoro per gli utenti.

 

Attività finanziata dal MIMIT- Art. 148 L. 388/2000- D.m. 6/05/2022 art. 5

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this