29 Aprile 2019

Taxi, Codacons: la sentenza del Tar danneggia gli utenti

 

Roma, 29 apr. (askanews) – “Una sentenza che va contro i principi della sana concorrenza e danneggia gli utenti finali del servizio di trasporto pubblico non di linea”. Così il Codacons commenta senza mezzi termini la decisione del Tar Lazio di annullare la delibera dell’Antitrust che aveva definito illegittime le clausole di esclusiva nei rapporti tra i principali operatori di Radiotaxi e i tassisti.

“Riteniamo che tale sentenza non favorisca la concorrenza tra operatori e, quindi, finisca inevitabilmente per danneggiare i consumatori – spiega il Codacons -. Il mercato dei taxi, infatti, è tra i più restii a qualsiasi forma di cambiamento, e le clausole di esclusiva nei contratti con i radiotaxi non fanno che confermare vincoli e limiti che vanno nell’unica direzione di limitare i vantaggi per gli utenti. Al contrario il settore del trasporto pubblico non di linea dovrebbe aprirsi alla concorrenza e alle novità introdotte dalla tecnologia moderna, al pari di quanto avvenuto in molti altri paesi europei e non solo, con vantaggi sia per gli operatori, sia per gli utenti fruitori del servizio”, conclude l’associazione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox