10 Ottobre 2019

TAXI, CODACONS: A STAZIONE TERMINI ANCORA FILE INTERMINABILI DI UTENTI IN ATTESA DELLE AUTO BIANCHE

     

    GIUSTIFICAZIONI TASSISTI INACCETTABILI, SI CONFIGURA INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO

    La carenza di taxi presso la stazione Termini e le giustificazioni da parte dei tassisti, che parlano di traffico eccessivo nella zona, configurano una vera e propria interruzione di pubblico servizio.
    Oggi il leader dei tassisti, Loreno Bittarelli, dalle pagine di Repubblica ammette il disservizio che la domenica e i giorni festivi si registra a Termini, quando si creano file interminabili di utenti in attesa dell’arrivo di un taxi – spiega l’associazione – Lo stesso Bittarelli afferma che i tassisti, venendo meno ai propri doveri, preferiscono non recarsi allo scalo ferroviario perché troppo trafficato, e scelgono altre zone limitrofe dove possono transitare senza subire i rallentamenti dovuti alla viabilità. Una situazione che, tuttavia, crea un enorme danno agli utenti che hanno necessità di utilizzare le auto bianche, e che devono quindi sottostare a file interminabili. Ciò, nonostante sia stata realizzata una corsia preferenziale riservata ai taxi in Via Marsala, proprio per venire incontro alle esigenze della categoria.
    Per tale motivo il Codacons è pronto ad una nuova denuncia in Procura affinché, alla luce delle ultime dichiarazioni apparse, sia aperta una indagine per l’ipotesi di interruzione di pubblico servizio nel settore del trasporto pubblico non di linea della capitale.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox