19 Gennaio 2022

TAVOLINO SELVAGGIO, CODACONS: BENE TASK FORCE DEL COMUNE CONTRO ABUSIVISMO

    CON EMERGENZA COVID RISTORATORI HANNO OCCUPATO AMPI SPAZI DI SUOLO PUBBLICO. ORA RITIRARE CONCESSIONI E PERMESSI

    Il Codacons appoggia l’idea del Comune di Roma di istituire una task force contro il fenomeno del “tavolino selvaggio” che, secondo le indiscrezioni emerse in questi giorni, avrà il compito di smantellare le pedane abusive installate durante l’emergenza Covid.
    “Durante la pandemia ristoranti e bar della capitale hanno occupato ampi spazi di suolo pubblico, installando pedane, gazebi e strutture mobili e collocando tavolini e sedie all’esterno – spiega il presidente Carlo Rienzi – Il Comune aveva infatti rilasciato dei permessi speciali per sostenere il settore della ristorazione danneggiato dalle misure anti-Covid, ma molti esercenti hanno approfittato della situazione per occupare più spazio di quello consentito”.
    “Cittadini e turisti sono stati così privati della possibilità di passeggiare tranquillamente per le vie del centro, costretti ad eseguire slalom tra sedie e tavolini con ripercussioni anche sul fronte del decoro urbano – prosegue Rienzi – Per tale motivo il Codacons, che sul caso ha già presentato un esposto alla Corte dei Conti per verificare eventuali danni sul fronte erariale, chiede di non prorogare permessi e concessioni rilasciati durante l’emergenza Covid, e appoggerà qualsiasi intervento del sindaco Gualtieri teso a contrastare il fenomeno del tavolino selvaggio, denunciando i ristoratori che continueranno ad occupare abusivamente il suolo pubblico”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox