28 Marzo 2014

Tassi sospetti, stop a due banche

Tassi sospetti, stop a due banche

Potrebbero essere usurai gli interessi chiesti da due istituti di credito del territorio a una coppia di piccoli imprenditori di Tolentino, per questo motivo la Procura ha bloccato temporaneamente l’ esecuzione immobiliare avviata dalle banche nei confronti degli imprenditori. In questi giorni, infatti, la Procura guidata dal procuratore capo Giovanni Giorgio ha dispostola sospensione temporanea dell’ esecuzione immobiliare avviata in danno di due piccoli imprenditori, moglie e marito, titolari di un’ azienda agricola di Tolentino. L’ esecuzione era stata avviata su impulso di due istituti di credito a cui gli imprenditori si erano rivolti per ottenere vari prestiti che consentisse loro di proseguire l’ attività. Quando i coniugi si sono trovati in difficoltà con le banche, però, si sono rivolti ad un’ associazione di Roma molto attiva nel campo della tutela dei consumatori. Su consiglio e tutela di un avvocato dell’ associazione i due piccoli imprenditori hanno presentato alla procura competente, quella appunto maceratese, una denuncia in cui si dichiaravano vittime di usura. A quel punto la vicenda è finita all’ attenzione della magistratura inquirente. Il sostituto procuratore Tullio Cicoria a cui è stato affidato il caso, d’ intesa con il procuratore capo Giorgio, ha quindi no minato un consulente tecnico affinché valutasse la fondatezza di quanto denunciato e appurasse se effettivamente gli interessi applicati dai due istituti di credito fossero superiori al valore soglia previsto per legge. Secondo il consulente, da una prima disamina dei documenti, sarebbe stato proprio questo il caso. Da un’ iniziale va lutazione dei dati presentati, infatti, lo specialista avrebbe evidenziato che gli interessi che erano stati chiesti superavano il tasso soglia dell’ usura previsto dalla legge 108/96. Per questo motivo la Procura, così come previsto dall’ articolo 20 comma 7bis della legge 44/99, ha dispostola sospensione provvisoria dei termini per Sono diversele associazioni che si occupano della tutela dei cittadini in tema di interessi usurai, a iniziare dal Codacons. Già da diversi mesi poi l’ associazione Movimento consumatori ha aperto uno sportello contro l’ usura bancaria per consentire a tutti i cittadini di effettuare il check-up dei propri contratti bancari, siano mutui o finanziamenti, e appurare sei tassi di interesse praticati dalla banca rispettano la soglia dell’ usura. Ora il caso sollevato dai due imprenditori agricoli dell’ entroterra con la Procura maceratese che ha sospeso l’ esecuzione. usura ed estorsione dell’ esecuzione che in prima battuta era stata fissata per mercoledì scorso. La sospensione avrà una durata di 300 giorni. Le indagini intanto proseguono per definire esattamente la situazione. Al momento non ci sono indagati, ma gli accertamenti proseguono. “Giù le mani dalla pista di motocross realizzata in Località Cavalieri”. E’ questo, in sostanza, il monito lanciato dal presidente del Motclub Carlo Conti e dal tecnico della Scuola “Off Road Matelica”, Danilo Marasca, dopo la notizia che l’ opposizione ha chiesto al sindaco, Paolo Sparvoli, la convocazione di un consiglio straordinario per parlare della pista e per cercare di capire il perché di una variante approvata. Riunione straordinaria per i soci del Motoclub per discutere la questione. “La pista non si tocca e non permetteremo a qualcuno di distruggere questa nostra realtà che siamo riusciti a realizzare dopo anni di sacrifici. Siamo amanti dello sporte accomunati da questa passione. Dopo tanto tempo abbiamo un club, facciamo delle gare importanti e siamo anche supportati da una scuola di motocross. – dichiara il Presidente – Il prossimo 4 maggio abbiamo in programma una gara importante di Enduro, perché questa volta è associata con il Trofeo Nazionale Hutqvarla di cui una prova speciale sarà disputata proprio nella pista dei Cavalieri. Sarà un evento importante e porterà tantissime persone a Matelica. sa.sabba.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox