17 Novembre 2017

Tasse universitarie alle stelle anche in Umbria

PERUGIA Un anno fa il Consiglio di Stato ha stbilito che il gettito totale delle tasse universitarie non deve superare il 20% rispetto a quanto ricevuto dallo stato stesso con il Fondo di finanziamento ordinario. Il limite però non è stato sempre rispettato e ora sono in molti atenei a dover risarcire gli studenti. Scatta quindi anche in Umbria l’ azione risarcitoria per chi ha pagato più del dovuto. E a condurla è il Codacons che ieri ha lanciato ieri una azione sul proprio sito, attraverso la quale gli studenti universitari dell’ Umbria “potranno ottenere sia un’ istanza di accesso finalizzata a conoscere il reale importo del contributo statale percepito dalla propria università nonché le previsioni di bilancio dell’ ateneo, sia il modulo di diffida con il quale chiedere all’ ateneo la restituzione di quanto pagato ingiustamente negli ultimi anni” In pratica tutti coloro i quali sono, o sono stati, iscritti presso l’ università perugin fino all’ a.a. 2012/2013, potranno presentare un’ istanza di accesso finalizzata a conoscere il reale importo del contributo statale percepito nonché le previsioni di bilancio con contestuale diffida a restituire pro quota quanto percepito illegittimamente. B.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox