13 Gennaio 2013

Tarsu, la minoranza convoca un incontro

Tarsu, la minoranza convoca un incontro

NIMIS “Tarsu definizione agevolata sì o no?” È il titolo dell’ incontro fissato per domani alle 20.30, all’ auditorium delle scuole medie. È stato promosso dal gruppo di minoranza “Nimis – sviluppo e futuro per il nostro paese”. Previsto l’ intervento dell’ avvocato Nicola D’ Andrea del Codacons di Udine. Il consigliere ed ex sindaco Danilo Gervasi spiega i motivi della riunione: «L’ amministrazione, alla fine del 2012, ha avviato un’ operazione che permette ai cittadini di chiedere al Comune una verifica sulla correttezza dei propri pagamenti della Tarsu degli anni pregressi fino al 2006; se il cittadino chiede la “definizione” ha un’ agevolazione con una riduzione delle sanzioni del 90%. Riteniamo che questa iniziativa non è stata adeguatamente comunicata. Infatti, in seguito a un passaparola, ne è scaturito un allarmismo generale che ha portato ad un “assalto” degli uffici con code che arrivavano a cinque o sei ore e che si protraevano anche fino alle 23». «Così, a fronte di questo enorme disagio – aggiunge Gervasi -, noi della minoranza ci siamo attivati studiando un modulo da presentare in Comune in cui il cittadino dichiara di voler aderire alla “definizione” lasciando all’ ente l’ onere di fissare un appuntamento. Dopo alcuni giorni il Comune, copiando il nostro, ha ufficializzato un suo modulo e la situazione – almeno per quel che riguarda il disagio delle code – si è normalizzata. Rimane però il disagio di tutti i cittadini che si vedono fare dei conteggi che non capiscono, in particolare, di chi era certo di aver sempre pagato tutto correttamente. Di fronte all’ immobilismo dell’ amministrazione, abbiamo deciso di organizzare noi questo incontro, cercando un esperto che non fosse “di parte”, per aiutare i cittadini». (m.ri.)
       

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this