26 Marzo 2019

TARIFFE: DA PRIMO APRILE -8,5% LUCE, -9,9% GAS

 

CODACONS: CALO INSUFFICIENTE. NEL 2018 FAMIGLIE HANNO SUBITO STANGATA DA 1,3 MILIARDI DI EURO A CAUSA DEI RINCARI DI LUCE E GAS

ANCORA LONTANI DAL RECUPERARE GLI ABNORMI INCREMENTI DELLE TARIFFE. UTENTI ADERISCANO A GRUPPO D’ACQUISTO PER OTTENERE RISPARMI REALI

Il calo delle tariffe per luce e gas deciso da Arera è per il Codacons insufficiente e non basta e recuperare gli abnormi incrementi delle bollette subiti nell’ultimo anno dalle famiglie italiane.
“Solo nel corso del 2018 le tariffe della luce hanno registrato un incremento del +11,12%, mentre il gas è aumentato del +16% tra il 2018 e il primo trimestre del 2019 – spiega il presidente Carlo Rienzi – Un rincaro che ha determinato un “massacro” per le tasche delle famiglie con una maxi-stangata complessiva pari a 1,32 miliardi di euro solo nel 2018 e una maggiore spesa da +93 euro a famiglia”.
“Per tale motivo le riduzioni delle tariffe luce e gas decise oggi da Arera rappresentano solo un primo passo per riportare equità nel settore dell’energia, che tuttavia ancora non basta a recuperare gli abnormi incrementi tariffari subiti dai consumatori – prosegue Rienzi – Proprio per combattere i rincari delle bollette energetiche ricordiamo agli utenti che è ancora possibile aderire al gruppo d’acquisto sull’energia lanciato dal Codacons e che permetterà, a partire da aprile, di risparmiare fino a 334 euro annui su luce e gas, grazie alle condizioni contrattuali e tariffarie strappate dall’associazione attraverso una apposita asta tra fornitori”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox