25 Febbraio 2021

Tariffe: consumatori, i bonus sociali non bastano

Troppo lunga l’attesa fino a luglio. Aiuto insufficiente
ROMA
(ANSA) – ROMA, 25 FEB – L’avvio dell’operazione bonus sociali automatici per le bollette di acqua, luce e gas annunciato da Arera è “insufficiente”, per le associazioni dei consumatori. L’Unione nazionale consumatori osserva che nella fase di prima applicazione, le verifiche funzionali all’ammissione alle agevolazioni saranno avviate a luglio. “Non basta! Le famiglie in difficoltà non possono attendere il bonus fino a luglio, anche se poi riceveranno gli arretrati da gennaio” afferma il responsabile del settore energia dell’Unc, Marco Vignola che chiede “un regime transitorio” in cui si possa tornare a presentare la richiesta presso i Comuni o i Caf. Per il Codacons, inoltre, i bonus sociali “sono insufficienti, considerato il peso che le bollette domestiche hanno sulla collettività, sempre più impoverita dal Covid”. “È necessario – per il presidente del Codacons Carlo Rienzi – intervenire prima di tutto tagliando gli oneri di sistema che fanno lievitare le bollette, e che servono a coprire spese obsolete come la dismissione delle centrali nucleari, e poi combattere le speculazioni sul mercato all’ingrosso”. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox