12 Novembre 2017

Tari calcolata male, il Codacons: “Rimborsi automatici”

 

 

Caos sul calcolo della Tari in Italia dei diversi comuni. Dopo le dichiarazioni del Sottosegretario Pier Paolo Baretta, alcuni Comuni inizialmente coinvolti nei presunti errori di calcolo sulla tassa sui rifiuti, come Napoli e Genova, hanno dichiarato ufficialmente di aver rispettato le regole. Il Codacons però non ci sta e annuncia ricorsi: “Chiediamo agli 8000 comuni italiani di pubblicare entro 48 ore da oggi sui propri siti internet le modalità di calcolo della tassa rifiuti applicate sul propri territorio. Ciò al fine di determinare con esattezza quali amministrazioni abbiano interpretato in modo errato le norme, e consentire agli utenti di ottenere rimborsi per le maggiori somme pagate. Rimborsi che dovranno essere automatici e non su richiesta dei residenti, applicabili anche attraverso sconti sulle prossime bollette Tari e comprensivi di interessi legali dalla data del pagamento della tassa ad oggi”, denuncia il presidente Carlo Rienzi.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox