17 Settembre 2016

Tar: ok aumenti, ma serve piano rimborsi

Tar: ok aumenti, ma serve piano rimborsi

Tornano ad avere validità gli aumenti delle bollette di luce e gas per il trimestre luglio-settembre che erano stati sospesi, quasi due mesi fa, dal Tar della Lombardia su ricorso del Codacons. E ciò per effetto di un’ altra decisione dei giudici amministrativi lombardi che, rimandando ancora una volta il giudizio nel merito ai prossimi mesi, hanno dato per ora l’ ok ai rincari imponendo, però, all’ Autorità per l’ Energia di preparare un piano per gli eventuali rimborsi ai clienti in caso di bocciatura definitiva degli aggiornamenti al rialzo stabiliti a fine giugno. Lo scorso 20 luglio, il Tar lombardo aveva bloccato in via cautelare gli aumenti scattati il primo luglio dando ragione all’ associazione dei consumatori che aveva presentato il ricorso a seguito delle speculazioni dei grossisti sul mercato del dispacciamento. «Non è più sospesa la delibera di aggiornamento bollette luglio-settembre», ha spiegato in una nota l’ Autorità dell’ Energia, che non ha ancora deciso se dare il via o meno a rincari nelle prossime bollette, dopo lo sblocco degli aumenti deciso dai giudici.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox