29 Gennaio 2003

Tar: la Provincia si schiera con il Codacons


OSIMO – Il Tar Marche ieri pomeriggio ha superato la questione della sospensiva richiesta dal Codacons come provvedimento cautelativo per bloccare la procedura che ha permesso l`avvio dei lavori per il centro commerciale avanti l`ex Odissea, fissando il giudizio di merito all`11 giugno prossimo. Nel corso di quella sessione verranno discusse le cause anche per agli altri 2 centri commerciali di Loreto, quello dell`ex Tombolini e l`altro ai confini con Porto Recanati, il III Millennium. Sospeso l`esame del provvedimento d`urgenza, e rinviato a 3 mesi quello del merito, il collegio giudicante, dopo la trattazione della cuasa, si esprimerà direttamente in quella data. I due commercianti osimani e il Codacons avevano chiamato in causa oltre al Comune di Osimo, al committente dell`opera e alla Regione anche la provincia di Ancona (che in sede di conferenza dei servizi aveva manifestato voto contrario al rilascio della concessione edilizia) e che ieri si è costituita in giudizio ad adiuvandum delle tesi del Codacons (tutelato dall`avvocato Roberto Gaetani) a sostegno quindi dell`annullamento di tutta la procedura. Per Loreto invece si sono costituite oltre al Comune solo le parti interessate ma in questo caso il ricorso sollevava solo eccezioni di ordine urbanistico. Il ricorso osimano invece impugnava la licenza commerciale concessa prima di quella urbanistica (rilasciata solo il 15 dicembre scorso) con la procedura dello sportello unico. L`avvocato Gaeatani annuncia quindi un nuovo ricorso per questa ?sbavatura“. Che verrà abbinata al provvedimento di giugno.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox