21 Agosto 2009

Superenalotto, solo due 5+1

Prosegue senza esito la caccia al 6 e al jackpot che ora è salito a ben 146,9 milioni di euro Le vincite di ieri realizzate in provincia di Oristano e a Foligno valgono 1 milione e mezzo Tutti in fila per giocare al Superenalotto milionario. Ma nemmeno ieri è stata centrata la combinazione vincente: il jackpot continua a crescere (Ansa) ROMANessun «6» al Superenalotto e nessuno si porta a casa il jackpot da capogiro che continua a lievitare. Ci sono stati però due vincitori con il «5+1», che si sono portati a casa quasi un milione e mezzo di euro a testa. A questo punto il jackpot a disposizione per il «6» nel prossimo concorso (in programma domani) sale quindi a 146,9 milioni di euro. La cifra, è attualmente la più alta al mondo in attesa dell’estrazione di oggi della lotteria americana Mega illions che segue di poco con un jackpot di 145,3. I due «5+1» di ieri sera sono stati realizzati a Nogoro (Oristano) nel Bar Tabacchi Centrale di piazza del Popolo 4 e a Foligno (Perugia) nel Totobar di via Garibaldi 11. Per quanto riguarda la vittoria totalizzata in Sardegna sembra che il 5+1 sia stato realizzato con una schedina da cinque-dieci euro, giocata con tutta probabilità da una sola persona. Per la statistica va ricordato che due anni fa, sempre a Nogoro fu vinto un 5 da 90mila euro. Tornando alle vincite di ieri, sono stati invece 49 i vincitori con il «5», ognuno dei quali si è portato a casa 44.210 euro, e ci sono stati inoltre 25 vincitori con il «4 Stella», a ciascuno dei quali vanno 38mila e 512 euro. La combinazione vincente di ieri è stata: 2, 16, 38, 67, 70, 84; numero Jolly 4; numero SuperStar 44. Per ora solo statistiche Mentre continua la caccia al sei giocatori e appassionati si sbizzarriscono con le statistiche. Ad esempio si sa che è Roma la città che dal 1997 a oggi ha realizzato più vincite di prima categoria. Nella capitale, infatti, sono stati centrati undici 6. A seguire Napoli, con 10 vincite, seguita da Bologna in terza posizione con cinque 6. Tra le grandi città, Bari e Milano hanno totalizzato 4 vincite a testa. Tre i 6 centrati a Torino, così come a Sassari. Il primo 6 della storia fu centrato il 17 gennaio del 1998 a Poncarale, in provincia di Brescia, per una vincita superiore a 11,8 miliardi di lire. Il Superenalotto, era nato un mese e mezzo prima, il 3 dicembre 1997, ma furono sufficienti appena cinque concorsi, nel 1998, per far innamorare gli italiani di un concorso che, in quasi 12 anni, ha distribuito premi, con i soli 6, per oltre 1,8 miliardi di euro. Un record ormai mondiale Mentre il jackpot italiano continua a lievitare mercoledì è capitolato quello del Powerball americano. La lotteria a stelle e strisce che deteneva l’attuale jackpot più alto al mondo è stato sbancato. Il possessore del tagliando vincente venduto in Sud Carolina, si porterà a casa una straordinaria cifra pari a 181,9 milioni di euro avendo centrato la combinazione vincente di: 14, 24, 31, 43, 51, 27. Il Superenalotto dunque passa in prima posizione con 146,9 milioni di euro, di poco davanti all’altra lotteria americana, il Mega Millions, che oggi mette sul piatto 145,4 milioni di euro.  Il Codacons raccomanda In vista della decisione del 25 agosto del Consiglio di Stato che potrebbe dichiarare illegittimo il jackpot senza limiti, il Codacons consiglia ai giocatori di conservare le ricevute giocate anche se non realizzano nemmeno un 3. Infatti, se il sistema in atto dovesse essere dichiarato illegittimo, spiegano le associazioni dei consumatori, si potrebbero richiedere indietro le somme giocate alla Sisal e ai Monopoli di Stato.  «Quel che non capisce la gente – ha detto il presidente del Codacons Carlo Rienzi – è che centrare un 6 su 622 milioni di combinazioni possibili è impossibile. Anche se vengono giocate 100 milioni di combinazioni, almeno i due terzi sono uguali tra loro sicché nella realtà vengono giocate solo 50-80 milioni di combinazioni diverse che tiene la probabilità di uscita estremamente elevata».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox