23 Maggio 2009

SUPERENALOTTO: IL CODACONS CHIEDE DI BLOCCARE IL MONTEPREMI

    SI RISCHIA PSICOSI COLLETTIVA DA GIOCO UTILIZZARE IL JACKPOT PER AIUTARE LE FAMIGLIE TERREMOTATE

    Bloccara il montepremi del Superenalotto prima che sia troppo tardi. Lo chiede oggi il Codacons dopo che il jackpot del gioco ha raggiunto quota 62 milioni di euro. “Si rischia una nuova psicosi collettiva come quella avvenuta nel nostro paese pochi anni fa a causa del montepremi eccessivo del Superenalotto – spiega il presidente Codacons Carlo Rienzi – Le conseguenze in questi casi sono pesantissime: gente che si gioca la casa, famiglie ridotte sul lastrico, suicidi e cittadini rovinati per sempre. Il montepremi troppo alto, infatti, scatena una febbre da gioco in grado di contagiare migliaia di persone. Per questo – conclude Rienzi – chiediamo di bloccare il jackpot a 60 milioni di euro e versara le somme incassate tramite le giocate e destinate al montepremi in favore dei terremotati d’Abruzzo”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox