9 Maggio 2008

Sulla rete Autostrade la benzina la domenica costa meno

Il famoso guidatore della domenica adesso avrà un buon motivo in più per sorridere. Il prezzo dei carburanti erogati nelle aree di servizio della rete Autostrade per l`Italia sarà abbassato di almeno 5,6 centesimi tutte le domeniche dalle 6 alle 22 a partire dall`11 maggio e fino al 6 luglio 2008. L`iniziativa “Fai il pieno per la settimana“ che è stata pensata per aiutare gli utenti finali ad affrontare le difficoltà del caro-petrolio, sarà finanziata dal gruppo Autostrade e da tutte le società petrolifere presenti sulla propria rete (Agip, Api, Erg, Esso, Kuwait, Shell, Som, Tamoil e Total). A tutti coloro che faranno rifornimento nelle isole self service o fai da te delle aree di servizio presenti sulla sola rete di Autostrade per l`Italia sarà riservato un ulteriore sconto di almeno 5,6 centesimi di euro per litro rispetto al prezzo praticato da ogni singolo gestore o compagnia petrolifera nella modalità servito. Per i possessori di Telepass Premium lo sconto potrà arrivare a 8 centesimi al litro. L`iniziativa è stata ovviamente accolta favorevolmente dalle principali associazioni dei consumatori, che hanno già chiesto simili agevolazioni siano studiate e proposte agli automobilisti anche in estate. “La nostra speranza é che Autostrade possa proseguire anche nel periodo estivo con simili iniziative e che anche altre società autostradali seguano questo esempio“, ha detto Carlo Rienzi, presidente del Codacons.Intanto tutti gli occhi sono puntati sui conti di Atlantia che verranno diffusi quest`oggi. Gli analisti si aspettano conti in linea con le attese, basati sul trend che ha caratterizzato gli ultimi sei mesi, trainati dal buon andamento del traffico. A questo vanno ad aggiungersi gli incrementi tariffari che hanno rispettato le richieste del gruppo autostradale. Gli operatori prevedono una crescita del traffico intorno al 2% e stimano i ricavi dei primi tre mesi a circa 760 milioni di euro, un ebitda di 470 milioni, un ebit di 375 milioni e un utile netto di 150 milioni. Il presidente di Atlantia, Gian Maria Gros-Pietro, in un`intervista a Class Cnbc ha annunciato investimenti in Italia per 18 miliardi. Il titolo Atlantia ieri ha chiuso la seduta di borsa in lieve rialzo a 21,37 euro (+0,47%) scambiando 1,7 milioni di titoli, leggermente al di sotto della media dell`ultimo mese.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this