3 Agosto 2017

«Sull’ energia i consumatori in pasto al mercato»

Roma. L’ Unione nazionale dei consumatori critica il dl Concorrenza appena convertito in legge: basterebbe la fine del mercato tutelato nel settore dell’ energia – spiega l’ associazione – per esprimere un giudizio negativo «considerato che non vi può essere alcuna concorrenza fino a che, per la luce, i primi cinque operatori detengono l’ 87,8% del settore domestico e per il gas i primi tre gruppi controllano il 44,8% del mercato». La stessa misura secondo il Codacons porterà aggravi di costi per le famiglie, mentre per Federconsumatori consegnerà i cittadini «in pasto a un mercato libero in cui non vi è la minima ombra di competitività e convenienza».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this