6 Gennaio 2018

Sul percorso ora spuntano i cartelli di divieto

BELLUNOE dopo la seconda disgrazia costata la vita a una seconda donna, lungo la passeggiata di Marina di Praia è comparso un avviso ed è stato steso anche il nastro che vieta l’ accesso.Il Comune di Praiano sembra correre ai ripari e qualcosa di “visibile” è comparso per dissuadere i turisti dall’ affrontare il percorso nel tratto fra i due locali chiusi d’ inverno.Un avviso, come riporta anche Positanonews, media della Costiera, da ieri vieta ai turisti l’ accesso in caso di mareggiate. Sotto il simbolo del Comune di Praiano, il foglio di carta A4 accerta: «Avviso pubblico. Attenzione, strada non percorribile in caso di mare agitato». Poi la traduzione in inglese: «Warning. Do not use this road in the event of rough seas».E un nastro rosso-bianco sbarra la via di accesso da Marina di Praia a Via Terramare, nel tratto che va tra i due locali, dal Pirata all’ Africana appunto.Le segnaletiche invitano a non percorrere la strada a causa del mare agitato con anche una chiusura dall’ area di comune accesso per i turisti e i viandanti disposta dal sindaco Giovanni Di Martino.Si corre ai ripari, dunque, in Comune: queste indicazioni sul luogo della tragedia dove ha trovato la morte il 2 gennaio Mariangela Calligaro, non esistevano prima e forse a qualcosa sarebbero servite se fossero state posizionate. Tanto più che quel tratto di Costiera non è nuovo a tragedie: nove anni fa perse la vita in analoghe circostanze anche la 37enne Manuela Castaldo, napoletana di origine somala, vittima delle onde.Perchè i cartelli non sono stati posti dopo quella prima tragedia? Perchè l’ accesso non è stato interdetto in inverno dopo quella tragedia, in casi di mareggiate e mare molto mosso? Domande alle quali in molti chiedono che la magistratura risponda.Codacons Campania, in particolare, nei giorni scorsi ha affondato la lama sulla presunta negligenza che esisterebbe nella comunicazione del pericolo in quel punto stando anche agli avvisi di allerta meteo che annunciavano mareggiate nei giorni a cavallo di capodanno. (cri.co.)

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox