17 Settembre 2019

Sui carburanti se continuerà la corsa del petrolio Rischio stangata da 320 euro

TRENTO – In Trentino i prezzi dei trasporti, secondo l’ Istat, aumentano su base annua di appena lo 0,3%. Ma le famiglie rischiano una stangata da 320 euro annui se proseguirà la corsa delle quotazioni petrolifere, innescata dall’ attacco agli impianti sauditi che ha fermato il 5% della produzione globale. «Se le quotazioni del petrolio raggiungeranno gli 80 euro al litro – sostiene il Codacons – i prezzi di benzina e gasolio saliranno almeno di 10 centesimi, con un effetto domino sull’ economia italiana».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox