14 Maggio 2017

«Subito l’ equo compenso» Protesta dei professionisti

«Subito l’ equo compenso» Protesta dei professionisti

perché «in caso contrario, non si può essere competitivi». La politica. Dai palazzi della politica a sostegno dei professionisti si sono levate le voci del presidente di Fratelli d’ Italia, Giorgia Meloni, che rilancia un emendamento alla manovra per la detraibilità dell’ Iva; del capogruppo di Alternativa popolare in commissione Giustizia alla Camera, Nino Marotta, che chiede al Cdm di approvare il ddl sull’ equo compenso; e di Stefano Fassina di Sinistra Italia na, che ribadisce la necessità di correzioni radicali alle liberalizzazioni senza protezione del lavoro. Anche il Codacons è sceso in campo per sostenere i professionisti nellaloro battaglia, annunciando un’ azione legale collettiva per ottenere l’ annullamento dei provvedimenti che hanno abrogato le tariffe minime in Italia. L’ iniziativa, propagandata sui social network con l’ hastag#noiprofessionisti, ha coinvolto «oltre 140 Ordini da tutta Italia», hanno rivendicato i promotori. //
 
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox