24 Luglio 2006

“Su bus e metrò non si respira“ Temperatura a 38 gradi

Viaggiano con l`aria condizionata 29 treni della metropolitana su 110 e 500 autobus e filobus su 1500. “I passeggeri: è una tortura“

Caldo record. “Su bus e metrò non si respira“

Temperatura a 38 gradi. I sindacati: fermo il piano di climatizzazione dei mezzi Atm

Trentacinque gradi segna il termometro a Linate. Trentotto ne percepisce il corpo umano a causa dell`umidità al 38 per cento. Quaranta tolgono il respiro allo sfortunato passeggero dei mezzi pubblici. Il 23 luglio 2006 a Milano è un`escalation incandescente. Con record di presenze nelle piscine. Così tanta gente a cercare refrigerio in acqua non si vedeva dal 2003 (fino a 5 mila persone al Lido). La protezione civile segnala il livello 3 di allarme (“elevato rischio per la salute della popolazione“) e il 118 lavora a pieno ritmo: circa 1.600 le chiamate. A peggiorare la situazione, i livelli di smog. L`ozono, inquinante tossico per la salute, ha superato il valore limite in molte zone. Al Parco Lambro è stato registrato il livello più alto, 229 microgrammi al metro cubo. La soglia consentita è di 180 microgrammi. Nessuno più dei frequentatori di tram, bus e metrò subisce la tortura dell`ondata di calore più opprimente dell`anno. Trovare un mezzo climatizzato in città è un vero colpo di fortuna. Secondo i dati della Fit-Cisl, la percentuale delle vetture refrigerate è inferiore al 25 per cento. Nel dettaglio: i tram in circolazione sono 420. Di questi, 80 hanno l`aria condizionata. Ma quelli in cui funziona davvero, dicono al sindacato, sono solo 50. Il 12 per cento. Le cose vanno un po` meglio, ma solo in media, per i passeggeri della metropolitana. I treni sono 110, quelli dotati di impianto 29 (il 26%). I venti della linea 3 sono tutti climatizzati. Anche se chi prende la Gialla ogni giorno giura che non sempre l`aria è in funzione. Ma se si passa alle linee 1 e 2, le cifre precipitano. La Rossa ha 50 treni, di cui solo sei hanno l`aria condizionata. E dei 40 convogli della Verde quelli col climatizzatore sono tre. Tornando ai mezzi di superficie, dei 1.500 autobus e filobus hanno l`aria condizionata 500 vetture. Circa un terzo del totale. “Siamo ben al di sotto dei livelli europei – denuncia Dario Balotta, segretario regionale della Fit-Cisl -, è necessario arrivare almeno al 50 per cento di mezzi condizionati. Questo aveva promesso la stessa Atm nel 2002, ma non è successo“. È un problema di soldi? “No – risponde Balotta -, i soldi ci sono. Ma ci chiediamo come mai le vetture nuove hanno l`aria condizionata che spesso non funziona. O l`Atm ha un rapporto sbagliato coi propri fornitori. Oppure il Comune deve verificare la qualità del servizio e chiederne conto all`azienda che lo gestisce“. In attesa, i passeggeri non solo protestano. Ma avvertono malori, fino a svenire. Sono centinaia le chiamate arrivate al Codacons. Che ha anche stilato una classifica dei mezzi più “hot“. Per quanto riguarda il metrò, la linea 1 è considerata la peggiore. Il filobus più torrido invece è il 90/91 (Isonzo-Lotto), tra gli autobus è il 94 (Bastioni di Porta Volta-Cadorna), mentre tra i tram è il 2 (Lunigiana-piazzale Negrelli). Le segnalazioni dei cittadini sono unanimi. “Sui mezzi affollati – spiegano al Codacons – l`indice di calore avvertito è più alto dei 40 gradi rilevati dal termometro. A causa della mancanza d`aria si fatica a respirare“. Condizioni insopportabili per chiunque, il mancamento è rischio frequente. L`associazione dei consumatori chiede che la frequenza dei mezzi non venga ridotta in estate, così da non affollare troppo quelli in circolazione. E uno sconto sul biglietto, considerato che il servizio fornito non è adeguato. Le previsioni meteo per ora non danno buone notizie. Secondo il Centro Epson, la massima toccherà i 35 gradi anche oggi (cinque sopra la media stagionale). E durante la notte la minima non scenderà sotto i 23. Nei giorni successivi la temperatura scenderà di uno o due gradi, ma l`afa non darà tregua, perché l`umidità salirà l`umidità. Una perturbazione è attesa solo per venerdì.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox