3 Luglio 2019

STROMBOLI, CODACONS: TURISTI PRESENTI SULL’ISOLA HANNO DIRITTO AD ANNULLARE VACANZA SENZA PENALI

 

PAURA FA VENIRE MENO SCOPO DI PIACERE DEL VIAGGIO. ASSOCIAZIONE SI METTE E DISPOSIZIONE DEI VACANZIERI PER LA TUTELA DEI LORO DIRITTI

Le esplosioni registrate oggi a Stromboli hanno creato il caos e coinvolto numerosi turisti che avevano scelto di trascorrere le loro vacanze sull’isola. Una situazione che legittima gli utenti ad annullare i viaggi in corso o quelli prenotati nei prossimi giorni presso le strutture turistiche presenti a Stromboli, senza alcuna penale a loro carico.
Lo afferma il Codacons, che scende in campo a tutela dei diritti degli utenti.
“La paura di rimanere coinvolti in incidenti o di subire danni a causa delle violente esplosioni del vulcano legittima il diritto dei turisti ad annullare i viaggi precedentemente acquistati e con destinazione Stromboli – spiega il presidente Carlo Rienzi – La Cassazione ha stabilito in modo definitivo come situazioni di questo tipo, caratterizzate da ansia, stress e paura, fanno venire meno lo scopo di piacere del viaggio, che è elemento essenziale dei contratti turistici. Per tale motivo i turisti presenti sull’isola e quelli che avrebbero dovuto sbarcare nei prossimi giorni, possono disdire senza alcuna penale i viaggi acquistati, e cercare con la propria agenzia o tour operator soluzione alternative”.
In tal senso il Codacons si mette fin da ora a disposizione degli utenti per le dovute azioni a tutela dei loro diritti e per la necessaria assistenza legale.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox